Chiaiano, la commissione d'inchiesta ancora senza presidente

10 novembre 2011 - fl.piro.
Fonte: Cronache di Napoli

NAPOLI - Non c'è accordo sulla nomina del presidente ed è un'altra fumate nera quella che arriva dalla commissione d'indagine conoscitiva sulla discarica di Chiaiano che ieri avrebbe dovuto eleggere ed incoronare l'uomo incaricato di dirigere il battello. Ed anche in questo caso, la commissione è stata aggiornata a data da destinarsi. Insomma, nulla di fatto. Uno dei componenti, il consigliere Salvatore Guanci, ha fatto giungere infatti specifica richiesta di rinvio per gravi ed improvvisi motivi personali, ai quali nessuno dei presenti si è sentito di rifiutare. In realtà, sotto c'è ben altro: in lizza per ricoprire il ruolo ci sarebbe Gennaro Castiello, anche se in realtà il Popolo della Libertà non ha nomi forti su cui puntare. Tutto, però, ruoterebbe intorno all'elezione del numero uno della commissione speciale su Bagnoli e sul pressing che il Terzo Polo sta continuando a fare. Fin quando, quindi, non si raggiungerà un accordo sull'uomo da eleggere su Bagnoli, continueranno le sedute deserte e le fumate nere. "Il Popolo della Libertà insiste su una linea che noi non condividiamo e la nostra battaglia continuerà fin quando non si raggiungerà un equilibrio" ha commentato David Lebro, esponente di Futuro e Libertà per l'Italia, sottolineando la logica del partito 'azzurro' disposti a prendere tutte le presidenze delle tre commissioni speciali (c'è anche quella sulla Trasparenza già assegnata nelle scorse settimane, ndr). Ma il Terzo Polo pare non voler cedere, ma preme affinché si arrivi ad una soluzione: "alla luce di quanto si sta apprendendo sulla discarica di Chiaiano - ha commentato il capogruppo Fli, Andrea Santoro - credo che dovremmo presto arrivare ad una soluzione perché la Commissione rappresenta l'unico importante strumento per il Comune ad entrare in quelle che sono le vicende che si stanno aprendo su quella discarica". Si attende di conoscere la nuova data di convocazione che, molto probabilmente, sarà dopo la prossima seduta di Consiglio Comunale del 18 novembre.

Powered by PhPeace 2.6.4