Il gip ha accolto la richiesta del pubblico ministero Curcio

Epidemia colposa, caso chiuso Archiviazione per 16 sindaci

8 ottobre 2011
Fonte: Cronache di Napoli

NAPOLI - Il cinque ottobre, dinanzi al giudice delle udienze preliminari Piccirillo, ha preso il via l'udienza preliminare a carico di 20 pubblici amministratori in carica tra il primo novembre del 2007 ed il 15 gennaio del 2008 - ai quali la procura addebita responsabilità nell'impennata di patologie gastrointestinali e cutanee a Napoli e in alcuni comuni della provincia tra il 2007 e il 2008. Il pm Curcio ha formalizzato in aula la richiesta di rinvio a giudizio che ha interessato, tra gli altri, l'ex sindaco di Napoli Rosa Russo Iervolino, l'ex Governatore della Regione Campania Antonio Bassolino, e l'ex prefetto Alessandro Pansa. Ieri mattina il giudice per le indagini preliminari Andrea Rovida del tribunale di Napoli ha disposto l'archiviazione, come da richiesta della procura, nei confronti di altri 16 pubblici amministratori che erano stati inizialmente indagati. Caso chiuso per: Giuseppe Barra (sindaco di Cardito); Giorgio Criscuolo; Vincenzo Cuomo (sindaco di Portici); Antonio D'Acunto; Angelo Di Lorenzo; Giuseppe Ferrandino; Domenico Giorgiano (sindaco di San Giorgio a Cremano); Francesco Paolo Iannuzzi; Gerardo Matteo Lubrano Lavadera; Alfonso Noce; Daniele Palumbo; Salvatore Perrotta (sindaco di Marano); Francesco Piemonte; Giacomo Pirozzi; Sauro Secone; Simonetta Vaccari. Soddisfatto per l'esito dell'indagine il primo cittadino Giuseppe Barra: "La magistratura ancora una volta ha lavorato bene come sempre".

Powered by PhPeace 2.6.4