Discarica abusiva a Cupa Perillo «Via il campo rom»

5 ottobre 2011
Fonte: Il Mattino

Via Cupa Perillo, a pochi metri dal campo rom. Una discarica a cielo aperto, condizioni igieniche critiche. Ieri mattina, su richiesta del presidente della commissione ambiente Carmine Attanasio, il vice-sindaco Tommaso Sodano e l'assessore alle politiche sociali Sergio D'Angelo hanno effettuato un sopralluogo. Erano presenti anche il sindaco di Mugnano Giovanni Porcelli, il capogruppo di Italia Dei Valori Francesco Moxedano, i consiglieri comunali Carmine Schiano e Francesco Vernetti. Coni responsabili di ufficio strade, Polizia Municipale e Asia Napoli è stato deciso di effettuare «un'immediata e radicale bonifica di via Cupa Perillo e dello spazio adiacente il campo rom, con Io spostamento delle barriere di cemento che delimitano la strada che porta al campo e la sistemazione di cassonetti di rifiuti su tutta via Cupa Perillo». Coni tecnici dell'assessorato alla sicurezza si è deciso inoltre di reperire i fondi per la sistemazione della video-sorveglianza in via Cupa Perillo altezza uscita asse mediano ai confini con il Comune di Mugnano. Tutti d'accordo sull'allarme e soprattutto sul fatto che il grave degrado ambientale «potrà cessare solo con l'apertura dell'uscita dell'asse mediano ma che questo prevede tempi più lunghi perché bisogna delocali77are il campo dei Rom che in parte è allocato proprio sull'arteria che si dovrebbe aprire». Durante il sopralluogo si è verificato che le costruzioni abusive in mattoni e cemento ancora non sono state abbattute. Il vicesindaco Sodano e il presidente della commissione ambiente Attanasio hanno convenuto l'esigenza di un primo intervento di radicale bonifica, mentre l'assessore alle politiche sociali Sergio D'Angelo, come da impegno assunto nella conferenza dei servizi sull'area tenuta in Prefettura nei giorni scorsi, si attiverà per risolvere la questione del campo rom. Il sindaco di Mugnano Giovanni Porcelli ha offerto la disponibilità di uomini della polizia municipale del Comune che amministra per effettuare appostamenti su via Cupa Perillo, la quale pur essendo nel Comune di Napoli è nei fatti il prolungamento di via Aldo Moro a Mugnano

Powered by PhPeace 2.6.4