«SAPNA E ARPAC SI ACCORDINO SULLE QUANTITÀ RESIDUE, MA QUI IL CAPOLUOGO NON CONFERIRÀ»

Le "Mamme Vulcaniche": «Basta con Cava Sari»

3 settembre 2011
Fonte: Roma

TERZIGNO. «L'Arpac della Regione Campania, dopo alcuni rilievi, sostiene che le discariche in provincia di Napoli - spiegano in una nota il commissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e Venere Stanzione delle Mamme Vulcaniche (nella foto) - hanno ancora una certa capienza. La Sapna, della Provincia di Napoli, invece dichiara che sono sature. Come possiamo sapere la verità? Come possiamo fidarci delle istituzioni quando due strutture tecniche di nomina politica affermano due tesi diametralmente opposte?». «A questo punto - sottolineano Borrelli e Stanzione - ci rivolgiamo alla magistratura per sapere come stanno davvero le cose in particolare per le discariche di Terzigno e Chiaiano da tempo a nostro avviso stracolme di rifiuti. In particolare la discarica di Terzigno continua ad emanare soprattutto in questi giorni un cattivo odore insopportabile per le popolazioni locali. Per noi questi invasi vanno solo chiusi e bonificati senza ulteriori esitazioni».

Powered by PhPeace 2.6.4