Raccordo trasformato in discarica

1 settembre 2011 - Marco Altore
Fonte: Giornale di Napoli

La bretella che unisce via Pigna con Pianura più che una strada per snellire il traffico cittadino sembra una vera discarica a cielo aperto. In particolare la sporcizia si addensa nella piazzola di emergenza pochi metn prima dello svincolo per ntomare al Vomero o imboccare la Tangenziale. Sul luogo è possibile trovare di tutto: un divano, mobili, ruote di auto e moto, finestre, scatole e ferraglie. Tutto questo rappresenta la spazzatura che trasforma un normale raccordo in discarica e che potrebbe creare problemi agli automobilisti. L'anno scorso per lo stesso motivo fu eseguita una bonifica grazie all'impegno della polizia municipale, dell'Asia e di Pasquale Torino, all'epoca presidente della commissione ambiente della municipalità Arenella-Vomero, ora il problema sembra essere di dimensioni maggiori. «Abbiamo istituito un nucleo per combattere questa problematica — dice Ciro Guadagnino, responsabile unità operativa Vomero della polizia municipale, — e punire i colpevoli. Bisognerebbe installare delle telecamere e compiere controlli tutto il giorno. Noi siamo attivi ed è capitato già che abbiamo multato cittadini o negozianti per scarichi abusivi o per infrazioni rispetto all'attuale normativa». Sul territorio ci sono altri luoghi dove si sversano rifiuti, in particolare via Camaldolilli e nei pressi del parco Correale. «Percorro spesso il raccordo — dice Giuseppe Esposito, residente dell'Arenella, — ed ogni giorno che passa ci sono sempre più rifiuti. La situazione attuale è pericolosa per gli automobilisti».

Powered by PhPeace 2.6.4