I TRE PRIMI CITTADINI: «NIENTE "MUNNEZZA VALLEY"». GIACENZE IN CITTÀ SOTTO LE MILLE TONNELLATE

Chiaiano, patto per il "no" tra de Magistris, Marano e Mugnano

6 agosto 2011
Fonte: Roma

NAPOLI. Incontro ieri pomeriggio a Palazzo San Giacomo tra de Magistris ed i sindaci di Marano e Mugnano. Tema dell'incontro la situazione dell'emergenza rifiuti nell'area Nord e la problematica della discarica di Chiaiano, che grazie all'intesa tra De Magistris, Cavallo e Porcelli ha adesso una marcia in più per battersi contro l'ampliamento. Nell'incontro i tre sindaci hanno espresso la ferma volontà di non far nascere sul territorio a Nord di Napoli una, così come spesso è stata soprannominata, "Munnezza Valley". «Finalmente i nostri cittadini possono tirare un sospiro di sollievo - hanno affermato Cavallo e Porcelli - grazie anche all'intervento di de Magistris abbiamo avuto la certezza che sul nostro territorio non nasceranno nuove discariche e non ci saranno ampliamenti di quella già esistente. Nei prossimi giorni chiederemo tempi certi per la chiusura della discarica di Chiaiano, per poi avviare un serio piano di messa in sicurezza e bonifica. Ora - concludono i due sindaci - dobbiamo solo lavorare per portare la raccolta differenziata alla percentuale più alta possibile e creare dei siti di trattamento della frazione organica innovativi». Intanto dalle stime di Asia scendono le giacenze scendono sotto quota mille tonnellate. Il presidente della partecipata Raphael Rossi afferma: «Recuperiamo anche se con lentezza».

Powered by PhPeace 2.6.4