Le associazioni

"Promuovere il compostaggio tra i cittadini e nei condomini"

18 giugno 2011 - (b.d.f.)
Fonte: Repubblica Napoli

UNA lettera aperta alla giunta comunale ed ai cittadini. Per porre l'attenzione «su due questioni fondamentali per il bene pubblico: la gestione dei rifiuti e la partecipazione democratica dei cittadini alla vita amministrativa». Ascriverla sono stati, ieri, i comitati e le associazioni riunite nel Co.re.ri, il Coordinamento regionale rifiuti, che ribadiscono l'urgenza «di una campagna di sensibilizzazione per promuovere fra i cittadini il compostaggio domestico e quello condominiale». La frazione umida dei rifiuti «rappresenta la vera emergenza e spesso supera il 40 per cento del totale dei rifiuti. Se venisse incentivata una filiera del compostaggio, partendo dai gesti responsabili dei singoli cittadini, si potrebbe incidere sensibilmente sull'intera gestione dei rifiuti». E poi c'è la proposta di una «commissione cittadina col compito di creare un istituto perla partecipazione democraticaai processi decisionali. Riteniamo infatti - si legge nella lettera - che nessun sostanziale cambiamento ci sarà nella città di Napoli se i cittadini non saranno messi nelle condizioni di partecipare ai processi decisionali che toccano nel vivo i loro diritti».

Powered by PhPeace 2.6.4