Taverna del Re riapre protestano i comitati

4 maggio 2011
Fonte: Il Mattino

Allarme tra i comitati e le associazioni ambientaliste: Taverna del Re potrebbe riaprire i varchi per ospitare 2.000 tonnellate di rifiuti tal quale della Provincia di Napoli. La notizia sarebbe trapelata ieri pomeriggio. Ad informare i comitati la pasionaria Lucia De Cicco: «Sono stata informata da un dirigente della Sap.Na, la società della Provincia di Napoli, della possibilità di riaprire il mega sito di stoccaggio per depositare un quantitativo di rifiuti tal quale per qualche giorno. Mi hanno detto che depositeranno 2.000 tonnellate». Ieri sera, intanto, i gruppi ambientalisti si sono riuniti in piazza Matteotti a Giugliano per decidere riguardo le linee di azione da intraprendere contro l’ipotetica riapertura del sito di stoccaggio di ecoballe. Il tam tam sulla riunione è corso su facebook appena la notizia è giunta ai manifestanti. «Vogliono riaprire per scaricare altro veleno», commenta Salvio Micillo del Movimento cinque stelle. Incredulità dal Presidio Permanente di Taverna del Re: «La notizia era già nell’aria da qualche giorno. Aspettavamo solo di riceverla. Speriamo non riaprano e che non sversino altri veleni».

Powered by PhPeace 2.6.4