Pontecagnano

Buste a pagamento, differenziata a rischio

I cittadini minacciano di sospenderla se mancano i sacchetti
26 febbraio 2011
Fonte: Il Mattino Salerno

Pontecagnano. «Ci spiace, ma la distribuzione delle buste per la raccolta differenziata è stata sospesa». È la sola motivazione che in questi giorni viene fornita ai tanti cittadini che si recano negli uffici preposti del comune per ritirare il kit di buste per la raccolta differenziata dei rifiuti. Diversi cittadini non si sono accontentati di queste parole ed hanno fatto sentire la loro voce chiedendo maggiori delucidazioni. «Versiamo nelle casse del comune una Tarsu piuttosto salata ed ora siamo costretti a pagare di tasca nostra le buste per la spazzatura. Credo che di questo passo i cittadini saranno meno invogliati a rispettare le regole previste per la raccolta differenziata», dicono alcuni utenti. Il disagio, a quanto pare, è destinato a durare per diversi giorni, almeno sino a quando il comune non avrà adottato soluzioni alternative. L'assessore all'Ambiente Domenico Mutariello si affretta a spiegare che «il sistema purtroppo non funziona e per questo motivo saremo costretti ad adottare soluzioni alternative in grado di coprire le esigenze dell'intera cittadinanza». Gli utenti dovranno fare da soli ed acquistare le buste per la raccolta dell'umido, della plastica, della carta e dell'indiffereziato. Intanto la differenziata procede a singhiozzo. E la protesta monta. I cittadini minacciano di non differenziare più i rifiuti in mancanza delle apposite buste.

Powered by PhPeace 2.6.4