I controlli

Trasportavano rifiuti senza autorizzazioni, tre arresti

13 febbraio 2011
Fonte: Il Mattino

Tre nuovi arresti, dopo quelli avvenuti a Solopaca lo scorso 10 febbraio, in attuazione della normativa entrata in vigore il 24 gennaio e che riprende le prescrizioni contenute in una legge del 2008, in tema di smaltimento illegale di rifiuti, con particolare riguardo alla situazione di emergenza determinatasi in Campania. A Solopaca erano stati arrestati con il beneficio dei domiciliari il padre e due figli. Ieri sono stati arrestati dai carabinieri tre rumeni. Ad arrestarli i carabinieri di Frasso Telesino con l’imputazione di trasporto di rifiuti senza la prescritta autorizzazione, in ottemperanza alla nuova legge sull'emergenza dei rifiuti. Si tratta di tre stranieri di nazionalità rumena Cristi Jiplea 36 anni, Marin Tinca 38 anni e Vasile Tinca 19 anni, domiciliati a Villa Literno, tutti già noti per reati in materia ambientale e diversi fogli di via da vari comuni campani. I tre sono stati sorpresi a bordo dell'autocarro Ford Transit mentre trasportavano materiale ferroso di ogni genere: frigorifero, scaldabagno, reti metalliche etc. quantificato in circa 2 metri cubi e classificato in rifiuti speciali. Nei loro confronti è stato anche applicato il foglio di via obbligatorio e non potranno ritornare a Frasso Telesino per i prossimi tre anni. Al termine dell’identificazione gli arrestati sono stati condotti presso le loro abitazioni a Villa Literno ove restano agli arresti domiciliari.

Powered by PhPeace 2.6.4