La tutela dell’ambiente

Buste biodegradabili, l’Irpinia è in ritardo

Pochissimi gli esercizi in regola con la norma che vieta di usare i sacchetti di plastica per la spesa
7 gennaio 2011 - lu.ro.
Fonte: Il Mattino

Pia Cannavale «Sacchetti di plastica? No grazie». Dovrebbe essere questa la risposta dei consumatori, e invece, c'è chi sceglie ancora di portare a casa sacchetti per la spesa in plastica. Ad una settimana dal divieto di usare i sacchetti non biodegradabili per la spesa, l'Irpinia appare ancora abbastanza impreparata. Pochi al momento risultano gli esercizi commerciali in regola con la nuova normativa promossa dai Ministeri di Sviluppo e Ambiente. L'Italia è in ritardo di un anno rispetto agli altri paesi della Unione Europea, anche se l'iter per giungere all'addio dei sacchetti in plastica era cominciato con la Finanziaria del 2007. Un ritardo, dunque, che vede anche la piccola e grande distribuzione irpina impegnata a smaltire le giacenze di sacchetti di plastica già presenti nei magazzini. Solo l'Ipercoop da circa un anno ha già cominciato ad abolire le buste di plastica preferendo le biodegradabili, ma il suo esempio non è stato seguito da nessun altro esercizio commerciale. «Da noi al momento esistono sia sacchetti biodegradabili che non – ammettono alla Conad di Avellino – e stiamo invitando i consumatori a scegliere il tipo di busta. Bisogna ammettere che a fronte di un costo di 9 centesimi a busta per il tipo bio, i consumatori preferiscono ancora ricevere i sacchetti in plastica che distribuiamo gratuitamente». Anche nei supermercati Sisa i sacchetti di plastica sono ancora presenti alle casse, mentre al Lidl dal 1° gennaio sono spariti per fare posto alle buste biodegradabili. Qui il costo è di 10 centesimi l'una. «Per ciò che riguarda la scarsa conoscenza della questione – ammette Generoso Testa del Movimento Difesa del Cittadino – c'è da dire che nessun esercizio commerciale ha reso noto che dal 1° gennaio i sacchetti in plastica sarebbero stati fuori legge. Ecco perchè i consumatori sono ancora molto impreparati».

Powered by PhPeace 2.6.4