S. Maria la Fossa

Parco Saurino, ultime analisi per completare il dossier

16 dicembre 2010 - Fabio Mencocco
Fonte: Il Mattino Caserta

S. Maria la Fossa. Manca ancora qualche tassello del dossier che il Comune di Santa Maria la Fossa deve presentare al ministero per l’Ambiente per completare l’iter burocratico che serve per accedere ai fondi per la bonifica del sito di stoccaggio di Parco Saurino. «L’incertezza che si sta vivendo al governo ha rallentato le operazioni ma ora dovremo essere davvero ad un passo dal raggiungimento del nostro obiettivo» ha detto l’assessore all’Ecologia del paese del basso Volturno, Franco Cepparulo. In ogni caso dovranno ancora essere completate delle analisi tra cui quella delle acque dei pozzi nell’area che circonda il sito di stoccaggio. I rilievi saranno effettuati nei prossimi giorni dai tecnici del Comune, dell’Arpac e dell’Asl che hanno ottenuto il lasciapassare dagli agricoltori della zona per accedere ai pozzi. I tecnici preleveranno un campione di acqua in un’area di oltre 1,5 chilometri quadrati e le analisi permetteranno di verificare fino a che punto il percolato e gli altri agenti di inquinamento abbiano contaminato le falde acquifere della zona. La decisione di effettuare le analisi è stata presa dopo un incontro con gli agricoltori che hanno dato il via libera ai prelievi ma «restano ancora scettici sull’effettiva possibilità di vedere bonificata la zona di Parco Saurino» dice Cepparulo che aggiunge: «Oramai se ne parla da anni, ma all’ultimo momento le operazioni sono sempre saltate». Mentre si attende che l'esito delle analisi i tecnici del Comune stanno procedendo agli ultimi esami geologici i cui risultati saranno poi inviati al Ministero dell’Ambiente sotto forma di file cartacei e multimediali, così da poter «presentare una relazione completa in ogni dettaglio». Intanto sia l’Ente fossataro che la Provincia, individuata come ente esecutrice dei lavori, stanno accelerando le operazioni per mettere insieme gli ultimi documenti utili da inviare a Roma poiché «dopo il voto di fiducia sarà possibile riprendere le normali operazioni di Governo e molto probabilmente – conclude Cepparulo – entro breve sarà convocata anche la conferenza dei servizi che dovrà valutare il nostro dossier ed eventualmente assegnare i fondi per la bonifica di Parco Saurino».

Powered by PhPeace 2.6.4