La Sari

Oggi le analisi «Nelle falde metalli pesanti»

11 novembre 2010 - Francesco Gravetti
Fonte: Il Mattino

Ottaviano. Nelle falde acquifere intorno alla discarica di Terzigno ci sarebbe un’elevata quantità di metalli pesanti, mentre benzopirene e policlorobifenili, una classe di composti organici considerati inquinanti e dalla tossicità vicina a quella della diossina, sarebbero nella norma. Queste le indicazioni emerse dalle analisi effettuate alle acque dei pozzi a monte e a valle della Sari dall’Arpac e dai tecnici di fiducia dei comuni di Boscoreale, Boscotrecase, Terzigno e Trecase. In realtà, si tratta ancora di dati ufficiosi: indiscrezioni trapelate in attesa delle cifre ufficiali che verranno rese note questa mattina alle 12,30 presso il Castello Mediceo di Ottaviano, sede del Parco Vesuvio, alla presenza del presidente dell’area protetta e dei diciotto sindaci della cosiddetta «zona rossa». I risultati saranno anche pubblicati sui siti internet dei Comuni e messi a disposizione della cittadinanza. C’è comunque grande attesa per l’esito delle analisi: «Qualunque sarà il risultato trasmetteremo tutto alla Procura», ha detto il sindaco di Boscoreale Gennaro Langella. I comitati, invece, hanno già fissato un’assemblea in piazza Pace a Boscoreale per questa sera. Nei giorni scorsi più volte i movimenti avevano sollecitato gli amministratori a rendere noti i dati mentre a Terzigno i consiglieri di opposizione Salvatore Annunziata e Giuseppe Del Giudice avevano presentato un’interpellanza al sindaco Domenico Auricchio. Un pressing dettato dalla preoccupazione che il terreno intorno alla discarica sia avvelenato.

Powered by PhPeace 2.6.4