Ostaglio, impianto sorvegliato speciale

13 ottobre 2010
Fonte: Il Mattino Salerno

Bloccare Ostaglio, l’impianto che è a ridosso della città, metterebbe in crisi la raccolta nel capoluogo. Di qui la necessità di tenere sotto controllo la filiera soprattutto nel consorzio bacino 2. Nei giorni scorsi le manifestazioni si sono susseguite. In un’occasione lo stesso commissario Corona ha dovuto trattare con i manifestanti. Aperto un varco nel contenzioso con il Comune capoluogo sulle spettanze da versare per lo smaltimento, da anni sospese, ora si tenta di chiarire anche ai dipendenti che il ciclo unico non dovrebbe portare lacrime e sangue per i lavoratori. Fino ad oggi al consorzio più grande della provincia non ci sono debiti con i dipendenti. Per far fronte al prossimo stipendio, quello di ottobre, Corona ha deciso di rinviare i pagamenti dei fornitori di carburanti e alle aziende che trattano il percolato. Va ancora definita tutta la partita della tariffazione per arrivare a fine anno ad una doppia bolletta che divida la quota di Tarsu che andrà al consorzio unico da quella che andrà ai comuni per lo spazzamento, laddove i servizi rimangono delle singole amministrazioni. C’è insomma molto lavoro da fare.

Powered by PhPeace 2.6.4