Cosmari Av1, pronti allo sciopero

8 luglio 2010 - Lidia Salvatore
Fonte: Il Mattino Avellino

Una nuova tegola si abbatte sul comparto provinciale rifiuti. I dipendenti del Cosmari Av1 sono pronti a proclamare lo stato di agitazione per il mancato pagamento degli stipendi di giugno e della quattordicesima mensilità. «Non ci hanno degnato - evidenzia Nunzio Marotta della Ugl - neanche di una comunicazione per informarci del ritardo dei pagamenti. Ad oggi non sappiamo se e quando riceveremo le spettanze». Lavoratori e organizzazioni sindacali hanno richiesto la convocazione di un incontro ad horas al presidente del collegio liquidatore del consorzio. Confronto che si terrà questo pomeriggio alle 18. «Non dovessero arrivare risposte - aggiunge Marotta - bloccheremo il servizio e l’attività dello start up e manifesteremo il nostro dissenso nei pressi di Palazzo Caracciolo. Inoltre, avvieremo un’azione legale per mancata emissione delle buste paga». Sono determinati nella protesta i dipendenti del Cosmari ma, nel contempo, ribadiscono che sono pronti ad avviare una discussione per il distacco presso l’Asa, «a patto che vengano concordati, con le organizzazioni di categoria, tutti i dettagli dell’operazione». Nel frattempo, tiene ancora banco la questione dei lavori di adeguamento e manutenzione straordinaria della stazione di trasferenza di Flumeri. L’impianto è stato costretto a fermarsi perché sprovvisto delle autorizzazioni per la prosecuzione delle attività. Ma, la gara d’appalto per l’affidamento delle opere da realizzare si terrà solo mercoledì 14. La vicenda sta provocando disagi nella gestione della frazione umida.

Powered by PhPeace 2.6.4