La Giornata delle oasi sarà caratterizzata dall’importante iniziativa che vede protagonista il Sannio

Satellite per salvare l'ambiente

Tutela delle biodiversità, a Campolattaro sigla dell'accordo Marsec-Wwf Italia
16 maggio 2010
Fonte: Il Mattino

Oggi l'agenzia di telerilevamento satellitare e controllo ambientale Marsec, di proprietà della Provincia di Benevento, firmerà un accordo quadro con Wwf Italia e con Wwf Oasi per l'avvio di attività e progetti comuni per il monitoraggio e tutela della biodiversità. «Siamo veramente molto grati al Marsec - ha dichiarato in merito Antonio Canu, presidente di Wwf Oasi in Italia - per questo partenariato che dà forza, qualità e spessore al nostro lavoro. Grazie alla tecnologia e alla struttura scientifica che ci viene messa a disposizione dall'agenzia potremo attingere a informazioni di grande rilievo, assolutamente fondamentali nei progetti sul campo e anche nella gestione delle nostre Oasi». Grande soddisfazione è stata espressa anche dall'assessore provinciale all'ambiente, Gianluca Aceto, per le attività che la Provincia, il Marsec e il Wwf si apprestano a portare avanti. L'assessore, infatti, ha sottolineato l'importanza del progetto, rilevante sia per le ricadute positive in termini di tutela ambientale che per l'impiego delle tecnologie particolarmente sofisticate, «due tematiche che rispondono in pieno all'impostazione data loro dall'assessorato». «D'altra parte - ha spiegato Aceto - anche per Campolattaro la Provincia ha puntato sulla valorizzazione del paesaggio senza dimenticare l'elemento infrastrutturale. Inoltre questo risultato si inserisce in altre azioni che investono il tema della biodiversità e che la Provincia, tramite l'assessorato all'ambiente, sta portando avanti insieme alle altre agenzie». «Tutti siamo cresciuti - ha affermato Giovanni De Gennaro, presidente dell'azienda sannita - con l'ammirazione e il rispetto per il lavoro che questo grande organismo internazionale quotidianamente svolge in favore dell'ambiente. Il simbolo del Wwf fa parte della nostra coscienza civile e sapere che domani potremo affiancarlo a quello del Marsec e della Provincia ci riempie di orgoglio. Questo è uno dei più importanti e prestigiosi riconoscimenti del lavoro e delle attività del nostro centro che si inserisce nel cammino virtuoso di rilancio dell'agenzia e affida a Benevento un ruolo centrale nei programmi nazionali di monitoraggio e controllo ambientale». Il primo effetto dell'accordo, infatti, sarà la realizzazione, presso la sede del Marsec, a Villa dei Papi, del Centro Elaborazione Dati del Wwf Italia per la tutela delle biodiversità. Il Ced sarà realizzato ricorrendo ai finanziamenti diretti dell'Unione Europea. Per questo motivo Wwf Italia e Marsec sono già al lavoro per presentare un progetto di rilevanza europea nell'ambito del programma comunitario «Life, politica ambientale e governance». L'agenzia sannita, inoltre, fornirà dati e immagini satellitari che saranno utilizzati in diversi programmi dell'associazione ambientalista. L'accordo sarà siglato oggi alle 11.30 presso il lago di Campolattaro nell'ambito della festa delle Oasi del Wwf, dal presidente della Provincia di Benevento, Aniello Cimitile, alla presenza dell'assessore all'ambiente Gianluca Aceto, dal presidente della Marsec, Giovanni De Gennaro, dai delegati di Stefano Leoni, presidente Wwf Italia, e Antonio Canu, presidente Wwf Oasi, rispettivamente Giovanni La Magna e Fabrizio Canonico.

Powered by PhPeace 2.6.4