Cancello e Arnone

Scoperta discarica in via Risorgimento

4 maggio 2010 - Fabio Mencocco
Fonte: Il Mattino Caserta

Cancello e Arnone. Continua l'opera di prevenzione e di indagine messa in atto dagli uomini della polizia municipale di Cancello e Arnone, che da tempo stanno setacciando il paese in cerca di eventuali depositi illeciti di rifiuti. Le attività dei caschi bianchi, coordinati dal comandate Giuseppe Tessitore, hanno portato alla scoperta di alcune piccole discariche a cielo aperto. Quella con la quantità maggiore è stata trovata in via Risorgimento, dove qualcuno ha sversato violando le norme che prevedono anche l'arresto per chi abbandona per strada rifiuti speciali. Proprio questi ultimi sono stati trovati in via Risorgimento dove gli uomini della polizia municipale hanno trovato paraulti e materiale ferroso, tra cui elementi che possono causare danni alla salute dei cittadini. Immediatamente sulle zone individuate è scattato il sequestro delle aree. Ora il Comune sta procedendo alla rimozione dei materiali abbandonati per riportare l'igiene nelle aree interessate dagli illegali depositi di rifiuti. I sacchi contenenti la spazzatura e i rifiuti speciali sono stati abbandonati soprattutto durante le ore notturne, quando il traffico urbano è minore ed è più difficile cogliere i soggetti in flagranza di reato. Il problema dello smaltimento dei rifiuti speciali si aggrava in Campania e in provincia di Caserta dove molti Comuni sono alle prese con la difficoltà di smaltire rifiuti ingombranti, a causa dei costi elevati o dell'assenza di isole ecologiche dove poter portare il materiale che dovrà essere smaltito nei termini previsti dalla legge. Proprio per questo motivo continua a dilagare, dopo un periodo di stasi, il fenomeno dell'abbandono per strada di questo tipo di rifiuti che se non rimossi in tempi brevi finiscono per inquinare il suolo.

Powered by PhPeace 2.6.4