Romano: "La gestione non è un disastro"

1 maggio 2010
Fonte: Il Mattino Salerno

«Valle della Masseria non sifa, Basso dell’Olmo non è ancora nella nostra gestione, e Macchia Soprana dobbiamo riaprirla per fare l’assestamento per poi richiuderla. Per ora c’è il sigillo dei magistrati e il comune di Serre deve avere un ristoro ambientale. Insomma non siamo al disastro, come ha detto qualche commissario Ue». Giovanni Romano, assessore all’Ambiente della Provincia ieri ai commissari dell’Ue ha confermato la volontà di fare il termovalorizzatore a Salerno: «I commissari hanno detto ok, basta che non apriate altre discariche». Conferma l’eurodeputato Cozzolino: «Con i rappresentanti delle amministrazioni provinciali abbiamo approfondito con l'assessore all'ambiente della Provincia di Salerno Giovanni Romano la situazione degli impianti dell'area di Serre ed è emersa la volontà di superare l'attuale quadro legislativo che consentirebbe la localizzazione di una discarica in località Valle della Masseria». Così l'europarlamentare Pd Andrea Cozzolino durante l'ultima giornata della missione in Campania della Commissione Petizioni del Parlamento Europeo. «E' un fatto positivo - dice Cozzolino - perché ritengo, con la massima nettezza, che il sito di Valle della Masseria debba essere preservato. In questi giorni, la contrarietà all'ipotesi di localizzare nell'area una nuova discarica è stata condivisa dagli europaralmentari italiani della delegazione e insieme lavoreremo per fare in modo che questa posizione sia esplicitata anche all'interno della relazione finale sulla missione in Campania«, conclude Cozzolino.

Powered by PhPeace 2.6.4