Da Boscoreale a Roma: «Manifesteremo a Montecitorio»

25 aprile 2010
Fonte: Il Mattino

Una protesta contro le discariche nel Parco Vesuvio a Montecitorio. Ad annunciarlo è stato il presidente del consiglio comunale di Boscoreale Carmine Sodano: «Da domani saremo al lavoro per programmare la manifestazione a Roma e una riunione intercomunale con le cittadine di Boscotrecase, Trecase e Terzigno». Il dibattito si è incentrato intorno al manifesto consegnato al sindaco Gennaro Langella in occasione del «funerale del Parco Vesuvio». Langella, ha condiviso gran parte delle proposte avanzate dagli comitati. «Assumeremo azioni di verifica sulla filiera della raccolta differenziata e dello smaltimento dei rifiuti - ha dichiarato - così come solleciteremo un piano straordinario per la bonifica dei siti inquinati». Sarà inoltre individuato un simbolo da esporre sulla facciata del Municipio che segnali la presenza di una protesta perenne contro ogni discarica nel Parco nazionale del Vesuvio. Il capogruppo del Pd Raffaele De Falco e il consigliere Giuseppe Balzano hanno invece proposto un immediato incontro col presidente della Provincia - a cui spetta il compito di gestire lo smaltimento dei rifiuti nella cava ex Sari e aprire un nuovo sito nella cava Vitiello - e di impedire ai comuni che non effettuano la raccolta differenziata, tra cui Napoli, di sversare a Terzigno. Chiudere le scuole in segno di protesta contro i danni alla salute che potrebbe arrecare la presenza dell'invaso e dei suoi miasmi è stata invece la proposta dei consiglieri Francesco Paolo Oreste e Luigi Buffone. Domani sera nell'aula consiliare di piazza Pace si terrà il convegno Verso rifiuti zero - Soluzioni alternative alla attuale gestione dei rifiuti in Campania. Al dibattito sono invitati a partecipare i sindaci del Vesuviano, il presidente della Provincia Cesaro e il governatore Caldoro. Mentre mercoledì una delegazione del Parlamento europeo visiterà la discarica.

Powered by PhPeace 2.6.4