Consorzio nella bufera

Aser nimina bloccata Celano: sventato un blitz

2 febbraio 2010
Fonte: Il Mattino Salerno

Battaglia sulla nomina del direttore generale dell’Aser, la società di maggioranza del Consorzio Salerno 2. Il consigliere comunale del Pdl Roberto Celano e il commissario liquidatore del Consorzio, l’avvocato Peppe Corona, hanno intercettato, ieri mattina, una convenzione esterna, fatta firmare dal presidente Maurizio Marano, che sarebbe però già stata ritirata nella serata di ieri. «In un momento in cui c’è sovrabbondanza di personale - ha detto l’avvocato Corona - nel Consorzio, si è ritenuto, in un incontro tra me, il consigliere Celano, e i tre presidenti di Aser, Cescu e Isoambiente, di congelare le nomine esterne, soprattutto al livello dirigenziale. È chiaro che il presidente Dario Barbirotti, può fare quello che vuole, perchè la legge regionale è dalla sua, pur in contrasto con quella nazionale che dà i poteri a me, ma è una questione di opportunità su cui sembravamo tutti d’accordo». Soddisfatto dell’esito, cioè del congelamento della nomina, il consigliere Celano: «Abbiamo sventato una nuova convenzione di tipo clientelare, anche se la nomina è di qualche giorno fa. La persona ha già lavorato per qualche giorno, ma la firma è di ieri. Si è saputo inoltre che alcune persone dello staff di Barbirotti hanno fatto vertenza al Consorzio per essere stabilizzate. Il Consorzio ha vinto, ma le ha tenute dentro. È una situazione che va continuamente tenuta sotto controllo».

Powered by PhPeace 2.6.4