La società nel caos

Asa, il Romano-bis oggi all’esame del Cda

Nuove sollecitazioni del Pd per confermare l'ex sindaco nel ruolo del presidente
30 gennaio 2010
Fonte: Il Mattino Avellino

Ultime ore di incertezze per il futuro della presidenza dell'Asa. Solo il consiglio di amministrazione in programma questa mattina farà chiarezza su chi sarà il nuovo presidente della società di viale Italia. Il presidente dimissionario, Angelo Romano, non ha ancora sciolto la riserva, dopo gli attestati di stima e fiducia giunti principalmente dal Pd, ma anche da numerosi esponenti politici di altre formazioni, tra i quali, l'assessore provinciale Gambacorta, il presidente della provincia, Cosimo Sibilia ed il presidente del consiglio comunale, Antonio Gengaro. I vertici del partito di via Tagliamento, con la segretaria Caterina Lengua e Lello De Stefano su tutti, hanno lavorato ad eliminare le ultime riserve del presidente dimissionario ad accettare nuovamente l'incarico ed a trovare un punto di accordo in seno al consiglio di amministrazione, dopo essersi già spesi, giovedì, elaborando un determinato documento politico di sostegno al presidente dimissionario. Se Romano dovesse sciogliere positivamente la riserva nel corso della notte o nelle prime ore della mattinata, sarà il suo nome a figurare tra quelli proposti per l'integrazione dell'organo decisionale in seno all'Asa. Il Pd non ha immaginato, almeno ufficialmente altre soluzioni, se non un ritorno di Romano, al quale due giorni, oltre alla stima ed al riconoscimento per la bontà del suo operato, è stata ribadita la fiducia per portare avanti le linee di indirizzo della società, tra cui il blocco di ogni provvedimento dannoso per la gestione dell'azienda e l'avvio di un percorso deciso e netto per la totale pubblicizzazione dell'azienda. Se ci sarà la fumata bianca, lo si saprà solo alle dieci di oggi, quando si riuniranno in consiglio, il vicepresidente Fernando D'Amore e l'amministratore delegato Sheila Chiusolo, insieme al collegio dei sindaci.

Powered by PhPeace 2.6.4