«Luminosa, stop alla Valutazione impatto ambientale»

Aceto a Ganapini: l’atto va revocato
27 ottobre 2009
Fonte: Il Mattino Benevento

La Regione Campania revochi la valutazione di impatto ambientale espressa il primo agosto del 2008 sull’insediamento della centrale a turbogas della «Luminosa srl» a Ponte Valentino (nella foto l’area prescelta), visto che essa è in contrasto con il Piano Territoriale Regionale approvato dalla stessa Regione il 13 ottobre 2008. È la richiesta formulata dall’assessore provinciale all’Ambiente, Gianluca Aceto, al suo omologo regionale Walter Ganapini. Aceto ricorda tra l’altro che il Piano territoriale regionale istituisce in prossimità del fiume Calore, individuato quale “Corridoio Ecologico Trasversale”, una fascia di rispetto di cinquecento metri con vincolo di inedificabilità, il che impedirebbe la costruzione della centrale che, secondo il progetto, dovrebbe ricadere per l’appunto all’interno dell’area vietata, ovvero entro 500 metri dalle sponde». Inoltre l’assessore fa presente a Ganapini che anche i vertici del consorzio Asi di Benevento «hanno avviato una procedura di revoca dei provvedimenti di concessione della subarea nei confronti della Luminosa S.r.l, per la realizzazione della centrale elettrica in questione. Si chiede, pertanto, a codesto assessorato - conclude Aceto — di valutare l'avvio della procedura di annullamento in autotutela della richiamata V.I.A., invitando ogni caso al necessario coordinamento con l’assessore all’Energia in relazione alla prossima Conferenza di Servizi».

Powered by PhPeace 2.6.4