Bonifiche in Campania, perquisita la Jacorossi

24 ottobre 2009 - d.d.p.
Fonte: Repubblica Napoli

ROMA Scattano cinque perquisizioni fra Napoli e Roma nell'inchiesta sulle bonifiche in Campania condotta dai pm Ettore LaRagionee enryJohnWoodcock. LaGuardiadi Finanzaè andata anche negli uffici della società Jacorossi. Nove gli indagati per truffa e falso, fra questi anche il governatore Antonio Bassolino e il prefetto Alessandro Pansa, non destinatari della perquisizione. Sotto indagine I' atto aggiuntivo approvato dalla giunta regionale il 30novembre 2007 per chiudere il contenzioso con la società Jacorossi, impegnata nella bonifica dei litorali Domizio, Flegreo e dell'Agro Aversano. La Procura ricorda come la società abbia fatto «ampio ricorso ai subappalti» e cita una dichiarazione del pentitodicamorraGaetano Vassallo, lostesso che in una diversa indagine chiama in causa il leader del Pdl campano Nicola Cosentino. «So che la Jacorossi aveva ottenuto la grande commessa pubblica grazie ad aderenze politiche».

Powered by PhPeace 2.6.4