Per cinquanta utenti c’è già il porta a porta

30 settembre 2009
Fonte: Il Mattino Benevento

Ad aziende commerciali e strutture sanitarie sono stati consegnati i cassonetti marrone
Da lunedì in città per cinquanta grandi utenze c'è la raccolta porta a porta dei rifiuti organici organizzata dall'Asia. A ciascun utente,sono stati consegnati dei cassonetti da 1100 litri, di colore marrone. In questi cassonetti saranno collocate le buste Master B, derivanti dal mais, che hanno una capienza di 110 litri ognuna, dove il commerciante custodirà i rifiuti organici, vale a dire, scarti vegetali, di salumeria e pescheria. Sono state scelte buste Master B che sono biodegradabili, e anche perché gli impianti di compostaggio non accettano materiali estranei maggiori al 5 per cento. L'Asia ha predisposto l'utilizzo di 800 cassonetti marroni che verranno consegnati ai commercianti in relazione alle loro necessità di raccolta. L'Asia, così come l'Ente comune,si aspettano un'ottima risposta dai commercianti in termini di raccolta, non solo quantitativa, ma anche e, soprattutto, qualitativa. È importante, infatti, affinché l'operazione funzioni, che nelle buste vengano raccolti solo materiali organici e null'altro, altrimenti, nel momento in cui si va a a sversare il materiale negli impianti di compostaggio,non viene accettato. Dalla utenza commerciale a quella casalinga. Per la quale la procedura è praticamente identica, solo che, naturalmente cambiano le proporzioni. Anche in questo caso, ad ogni nucleo familiare, verranno consegnate le attrezzature necessarie per la raccolta, così come verranno forniti i cassonetti per gettare i sacchetti. Si comincerà, con ogni probabilità, nei primissimi giorni di ottobre, con il rione Capodimonte. Una scelta non casuale perché è un quartiere dove gli edifici hanno spazi esterni confinanti. L'Asia sta già allestendo un Front Office, una sorta di ufficio di informazione, cui il cittadino può rivolgersi per qualsiasi motivo e che sarà ubicato in via Iandoli. In questa fase naturalmente l'Asia ha ribadito la necessità che non vi siano dei sabotaggi presso i contenitori dei rifiuti. Infatti tutto il servizio della raccolta dei rifiuti ha nei contenitori un punto essenziale. Infatti accade spesso che questi contenitori vengono dati alle fiamme. Un problema che si trascina da anni e che ormai ha raggiunto dimensioni notevoli. Le forze dell'ordine pertanto hanno intensificato i servizi di vigilanza che hanno portato nei giorni scorsi anche ad un arresto. Servizi che proseguono tenuto conto che continuano i roghi.

Powered by PhPeace 2.6.4