SARNO. BLITZ DEL NOE

Smaltimento di rifiuti, imprenditore denunciato

L’azienda di via Ingegno era sprovvista delle autorizzazioni amministrative
15 settembre 2009 - Antonio Orza
Fonte: Il Mattino Salerno

Sarno. I carabinieri del nucleo operativo ecologico di Salerno, hanno denunciato il legale rappresentante della ditta Prt srl, con sede in via Ingegno, che gestisce un impianto per lo smaltimento e il recupero di rifiuti speciali non pericolosi. L'impianto è risultato sprovvisto di qualsiasi autorizzazione. La ditta, secondo i carabinieri del nucleo operativo ecologico, agli ordini del comandante Giuseppe Recchimuzzi, esercitava l'attività in mancanza anche della preventiva comunicazione agli organi competenti (Regione Campania e Provincia di Salerno). L'impianto, inoltre, è risultato non a norma per le emissioni in atmosfera. I controlli sono scattati nella giornata di sabato in collaborazione con la stazione dei carabinieri di Sarno. I carabinieri hanno accertato che l'impianto di via Ingegno, pur non risultando autorizzato, svolge attività di smaltimento e trattamento di rifiuti speciali non inquinanti. L'impianto, che non è stato sequestrato, si trova nella zona industriale di via Ingegno. Se l'azienda che lo gestisce non si metterà in regola, scatterà il sequestro. Non è la prima volta che l'attività della Prt srl viene sottoposta a controlli da parte del Noe di Salerno. Nei prossimi giorni sono previsti altri controlli sul territorio dell'Agro sarnese-nocerino e dell'intera provincia nei confronti di aziende che smaltiscono rifiuti speciali pericolosi e non. L’emergenza rifiuti ha infatti provocato una crescita esponenziale di aziende che operavano in altri settori merceologici, che si sono riconvertite nel trattamento di rifiuti. Molto spesso queste aziende, che nell’Agro nocerino sono molte, non hanno nessuno dei requisiti previsti dalla legge ma la convinzione generale che il loro lavoro sia utile alla collettività perchè contribuisce a non far stazionare i rifiuti in strada non fa alzare il levello di attenzione. I rifiuti non trattati secondo la normativa, o l’assenza di attrezzature che non rilasciano sostanze inquinanti, sono altrettanto pericolose dei rifiuti lasciati a marcire sulla strada ed è per questo motivo che su questi aspetti si è notevolmente incrementata l’attività dei carabinieri del nucleo operativo ecologico. Negli ultimi mesi le denunce sono aumentate ed il bilancio del Noe si è arricchito di numerose operazioni nel settore.

Powered by PhPeace 2.6.4