Differenziata, regole antidisagi servizio-bis per bar e ristoranti

Pannoloni ritirati anche il venerdì dalle 21 alle 4
16 maggio 2009 - Remo Ferrara
Fonte: Il Mattino Salerno

Pugno dure per chi non rispetta la raccolta differenziata: nelle prossime settimane i controlli saranno intensificati. La Giunta comunale ieri ha approvato una specifica richiesta al Comando della polizia municipale, volta appunto ad ottenere maggiori controlli e, soprattutto, maggiore rigore. Le prime verifiche scatteranno soprattutto in prossimità delle isole interrate e delle campane di vetro, dove si stanno verificando con più frequenza fenomeni di abbandono abusivo di materiali differenziati e indifferenziati. «Gli interventi del Comune e di Salerno Pulita per rimuovere le micro discariche - dice l'assessore alle Finanze Franco Picarone - non possono diventare un pubblico servizio a supporto di comportamenti illegittimi e incivili di un'assoluta minoranza di cittadini». Intanto stanno arrivando nelle case dei salernitani le prime bollette della nuova Tarsu, che tiene conto del numero dei componenti del nucleo familiare e presenta un sistema complesso di agevolazioni. «Sia presso i nostri sportelli che presso i sindacati e le associazioni dei consumatori - dice ancora l'assessore Picarone - è possibile chiedere spiegazioni. Sul sito del Comune sarà disponibile da lunedì un modulo che permette di calcolare la nuova Tarsu e le agevolazioni e controllare l'esattezza della bolletta. Potrebbe verificarsi qualche incongruenza ma è fisiologico dato l'importante cambiamento. Nell'eventualità provvederemo a potenziare il front-office già nei prossimi giorni». Intanto ieri la Giunta comunale ha varato novità in materia di raccolta differenziata. Nessuna rivoluzione, né tanto meno stravolgimenti nel calendario dei conferimenti che i cittadini stanno lentamente iniziando a "digerire", ma piccole modifiche che dovrebbero alleviare disagi che pure erano stati rappresentati nei giorni scorsi da numerosi cittadini. La prima novità riguarda pannolini e pannoloni, raccolti il lunedì insieme all'indifferenziata. La Giunta comunale ieri ha stabilito che i pannoloni potranno essere conferiti anche il venerdì, giorno in cui verrà effettuato uno specifico servizio di raccolta, limitatamente agli utenti (un migliaio circa) che hanno rappresentato al Comune uno specifico disagio. Questi cittadini (che sono stati dotati anche di appositi raccoglitori) potranno disfarsi dei pannoloni, quindi, anche il venerdì dalle ore 21 alle 4 del mattino. «Soltanto il Comune di Salerno, da quanto ci risulta - commenta l'assessore alle Finanze, Franco Picarone - effettua questo servizio specifico per i pannolini e i pannoloni». Il nuovo servizio di raccolta sarà attivato da lunedì 25 maggio. Altra novità riguarda bar, cornetterie, pizzerie, rosticcerie e paninoteche che nei giorni scorsi avevano lamentato oggettivi difficoltà a mantenere l'immondizia indifferenziata, all'interno degli esercizi, per un'intera settimana. Problema, per queste tipologie di attività, non di poco conto se si considera la grossa produzione di rifiuti in plastica, ma anche di materiale conferito dai consumatori negli appositi cestini, anche questo da smaltire con l'indifferenziato. Il Comune ha stimato che sul territorio cittadino sono circa un centinaio le attività impossibilitate a conservare i sacchetti all'interno dei locali (il più delle volte anche per le ridotte dimensioni) per una settimana. Un equipaggio ad hoc di Salerno Pulita quindi ritirerà i conferimenti di residuo indifferenziato che tali attività potranno effettuare alla chiusura d'esercizio il giovedì, fermo restando l'usuale conferimento del lunedì. Anche questo servizio sarà attivato da lunedì 25 maggio.

Powered by PhPeace 2.6.4