ATRIPALDA

Discarica urbana, proteste

25 aprile 2009 - al.pa.
Fonte: Il Mattino Avellino

Atripalda. Carenza di acqua nelle contrade rurali e discarica a cielo aperto in via Cesinali, cittadini sul piede di guerra. Zone diverse della città in cui i residenti si mobilitano per denunciare carenze, disservizi e problemi. Si parte dalle contrade rurali, dove gli abitanti di Cerzete, Pietramara e San Gregorio lamentano problemi idrici con la mancanza di acqua. Più volte sono stati segnalati tali disagi a chi di competenza con petizioni. A sollevare nuovamente la questione è l'associazione ambientalista no-profit, «La Verde Collina» i cui rappresentanti hanno incontrato i vertici dell’Alto Calore. Dalla riunione è emerso l'impegno dell'Alto Calore e del Comune di reperire i finanziamenti necessari per sostituire la vecchia condotta ormai colabrodo. Inoltre saranno effettuati controlli da parte dei tecnici di Alto Calore e Utc per verificare chi sottrae l'acqua indebitamente dalle condutture, depotenziando l'approvvigionamento delle famiglie. In via Cesinali proteste per la presenza di un'enorme discarica a cielo aperto. Nonostante le numerose denunce dei residenti ed il sequestro dell'area da parte dei carabinieri, nella zona sono stati nuovamente depositati rifiuti di ogni genere.

Powered by PhPeace 2.6.4