Vigliena, centrale 'cantiere' Le accuse del comitato civico

6 ottobre 2008 - m.c.
Fonte: Cronache di Napoli

Centrale di Vigliena, lavori fermi e quanto fatto finora è contro la normativa. La denuncia viene dal comitao Civico di San Giovanni a Teduccio da quasi tre anni in lotta Congo la costruenda centrale a turbogas sorta tra le case sul litorale di Napoli Est. Ad oggi "fortunatamente" - come dicono i componenti del comitato, guidati da Vincenzo Morreale - l'impianto è ancora un cantiere. Secondo il decreto che ne ha autorizzato la costruzione la centrale doveva entrare in esercizio tassativarnente il primo luglio 2008 pena la verifica circa la permanenza dei presuppose in base ai quali ottenne la concessione e delle condizioni tecniche ed ambientali. Per scongiurare tale ipotesi la Tirreno Power S.p.A., la ditta costruttrice dell'impianto avrebbe dichiarato ufficialmente con una missiva indirizzata ad alcune istituzioni che in data 9 settembre 2008 "è stata effettuata la prima accensione", autodenunciando così il ritardo nella consegna dell'opera. Missiva ufficialmente chiesta dal comitato alla presidente della sesta municipalità, Anna Cozzno e a tutt'oggi negata. Così come il sopralluogo presso la centrale chiesto il 6 agosto durante la Commissione Territorto e Ambiente del Comune di Napoli all'assessore all'Ambiente, Rino Nasti. Era stato inizialmente previsto per il 22 settembre e poi rinviato più volte dall'agenda che "consapevole del fatto che quello di Vigliena è allo stato ancora un cantiere - denuncia il comitato - lo ha astutamente impedito". La nuova data indicata è il prossimo 14 ottobre, escludendo però la presenza del Comitato di cittadini anche se quest'ultimo si sta organizzando per far in modo di esserci lo stesso. Di recente la Tirreno Power S.p.A. ha difffiuso, tramiite la municipalità e la collaborazione di alcuni cittadini di Vigliena, il volantino che dichiara che la centrale non è in esercizio e quindi l'illegalità della prosecuzione dei lavori. Inoltre, temendo l'iniziativa dei residenti dichiara che si appresta a riqualificare l'area di Vigliena. Intanto è stata pubblicata sul sito del Comune di Napoli, così come previsto dalle normative in materia, la relazione semestrale della Tirreno Power sullo stato del progetto. "Da essa emerge una miriade di palesi violazioni delle prescrizioni dettate dal decreto autorizzativo - dicono dal comitato - Perciò ci apprestiamo a mettere in atto delle nuove iniziative per dare alla cittadinanza ampia informazione su quello che sta avvenendo, e, contemporaneamente ci muoveremo anche nelle sedi legali nazionali (dove ha già depositato alcune denunce) e comunitarie".

 

Powered by PhPeace 2.6.4