Chiaiano, proseguono i lavori ma c’è l’allarme allagamenti

Collocati i tubi per assorbire acqua e percolato
6 gennaio 2009 - d.d.c.
Fonte: Il Mattino

Non si sono fermati neanche durante le vacanze natalizie i lavori per il completamento della discarica di Chiaiano che dovrebbe aprire intorno alla metà di gennaio «quando avremo completato gli interventi nel migliore dei modi», come spiega lo staff di Bertolaso. Le forti piogge dei giorni scorsi hanno fatto allagare il sito provocando la reazione dei comitati antidiscarica: «L’errore nella scelta del sito dove portare i rifiuti è dimostrato anche dai continui allagamenti. In una discarica fatta a norma non dovrebbe accadere. E i continui smottamenti dimostrano la precarietà in cui si sta operando. Bertolaso insiste nel lottare contro le forze della natura». Ma lo staff del sottosegretario spiega che sono già stati sistemati i tubi che assorbiranno acqua e percolato come previsto dalla norma. I comitati che si battono contro la discarica di Chiaiano anche negli ultimi giorni hanno organizzato marce soft walking provocando rallentamenti nel traffico. Nei prossimi giorni dovrebbero cominciare i lavori anche a Terzigno: le opere sono già state appaltate. Ad Acerra, intanto, sono stati completati i test sulle singole sezioni dell’impianto. L’azienda che si è aggiudicata l’appalto e che è subentrata a Fibe, la A2a sta già svolgendo una serie di colloqui per scegliere i dipendenti che lavoreranno all’impianto.

Powered by PhPeace 2.6.4