Registro tumori

Senato, Fusco: nella Terra dei Fuochi si muore di più

18 ottobre 2013
Fonte: Corriere del Mezzogiorno

NAPOLI— Nella Asl Napoli 3 Sud si muore di più. A dirlo è Mario Fusco, direttore del Registro tumori, ascoltato in Commissione Igiene e Sanità del Senato. Ð Registro copre una popolazione di circa 1.120.000 persone e fa riferimento all'area di 682 km quadri interessata da roghi e smaltimento illegale di rifiuti tossici compresa tra Noia, Acerra e Marigliano: 59 comuni di cui 38 in aree Sin sino a marzo scorso. I dati, riferiti al periodo 1997-2009 rivelano come l'incidenza oncologica complessiva, ovvero i nuovi casi di cancro rilevati, sia più bassa rispetto al Registro Nazionale Tumori ma tranne che per specifiche neoplasie: polmoni, laringe e soprattutto fegato, quest'ultimo ha un'incidenza doppia rispetto al resto del Paese. E preoccupa la mortalità: più aggressivi o più tardi diagnosticati o meno curati, i tumori nella Terra dei Fuochi, in particolare al fegato e al polmone, sono letali. Da ieri in piazza Plebiscito a Napoli c'è il Campus Salute: 300 medici per la prevenzione oncologica offrono visite gratuite fino a domenica.

Powered by PhPeace 2.6.4