Terra dei Fuochi: Ditte che inquinano: stavolta ci sono le prove

I risultati del blitz della Forestale. Trovati indizi sulle imprese che scaricano illegalmente
24 ottobre 2013
Pubblichiamo il comunicato stampa del Corpo Forestale dello Stato di Napoli relativo al sequestro di questa mattina
ACERRA, MARIGLIANO, BRUSCIANO, SAN VITALIANO: SEQUESTRATE DAL COMANDO STAZIONE DI MARIGLIANO (NA) SEI DISCARICHE ABUSIVE POSTE IN PROSSIMITÀ DI CAMPI AGRICOLI E STRADE  INTERNE.
Il Comando Provinciale del Corpo Forestale dello Stato di Napoli e il Comando Stazione Forestale di Marigliano, in una maxi-operazione di polizia giudiziaria, hanno posto sotto sequestro d’iniziativa sei discariche di rifiuti speciali e speciali pericolosi in Acerra, Marigliano, Brusciano e San Vitaliano.
Le discariche contengono, ad una prima caratterizzazione a vista, pneumatici combusti, vernici, colle, balle di stracci, amianto sminuzzato, teli bruciati e rifiuti provenienti dall’edilizia. Erano presenti anche avanzi delle lavorazioni artigianali di prodotti aziendali presumibilmente lavorati in nero e, quindi, smaltiti in nero.
La superficie complessiva delle discariche è pari a circa 15.000 metri quadri, mentre i rifiuti rinvenuti sono circa 10.000 metri cubi. Erano presenti anche esiti di rifiuti combusti da precedenti incendi. Al momento si sta procedendo contro ignoti, ma le indagini proseguono in quanto sono state rinvenute importanti tracce dalle quali sarà possibile risalire ai produttori di rifiuti.
I sequestri sono frutto dell’intesa attività del Corpo Forestale dello Stato a presidio del territorio, con particolare riguardo alle aree agricole.
Powered by PhPeace 2.6.4