Discarica a Sant'Arcangelo, il nodo viabilità

21 giugno 2008
Fonte: Il Mattino Benevento

Sant'Arcangelo Confermato lo slittamento per l’entrata in funzione della discarica a Sant’Arcangelo Trimonte. Ieri mattina, incontro a Napoli tra i tecnici del commissariato con Fiori e il sindaco di Sant’Arcangelo Giangregorio, accompagnato anche lui da tecnici comunali. Dopo la decisione adottata nel pomeriggio di giovedì, di far slittare di alcuni giorni l’entrata in funzione dell’impianto per completare alcuni lavori, ieri mattina si sono fissate alcune date. La prima è quella di martedì 24 giugno. Nel pomeriggio Fiori e altri tecnici saranno a Sant’Arcangelo per verificare lo stato dei lavori. In particolare ciò che è stato realizzato lungo la via di accesso all’impianto. Infatti sono in corso i lavori di ampliamento da parte della ditta di Carmine Iannella, sono state già realizzate alcune piazzole, ma la via non è stata ancora completata. C’è infatti la necessità che la strada abbia una maggiore ampiezza, per consentire ai camion che sversano, di poterla percorrere nei due sensi di marcia. Lavori sono ancora in corso per la realizzazione di un piazzale antistante l’impianto. Martedì i tecnici valuteranno lo stato dei lavori, e si vi sono le condizioni si potrà dare il via allo scarico dei rifiuti. Uno scarico che sarà limitato il primo giorno ai rifiuti sanniti che avranno la funzione di collaudare la nuova discarica. «Nell’incontro di ieri - ha detto il sindaco Giangregorio - abbiamo fatto presente ai tecnici che chiediamo che vi sia il massimo della funzionalità per ciò che riguarda le vie d’accesso all’impianto». E il nodo viabilità infatti e quello che preoccupa. Infatti c’è anche il problema della 90 bis la via che da Benevento conduce a Sant’Arcangelo, anch’essa con una carreggiata ridotta. Nelle ultime ore inoltre la Regione Puglia ha contestato che i camion diretti alla discarica di Savignano, percorrono un itinerario che attraversa centri pugliesi. Un itinerario alternativo proprio per non aggravare ulteriormente la situazione della 90 bis. Infine sempre per martedì è convocata in prefettura una riunione per stabilire nel dettaglio i finanziamenti compensativi spettanti a Sant’Arcangelo.

 

Powered by PhPeace 2.6.4