L'ambiente, l'iniziativa Il progetto lanciato dalla quinta Municipalità: task force di cittadini e addetti Asìa per bonificare le strade

Vomero, via i rifiuti con la pulizia fai-da-te

In programma 15 interventi Auto con megafono utilizzate per informare i residenti
16 giugno 2013 - Valerio Esca
Fonte: Il Mattino

Si sono armati di ramazze, scope e palette e insieme adAsìa i cittadini del Vomero hanno iniziato a ripulire le strade del proprio quartiere. Gli interventi di pulizia straordinaria da effettuare negli orari diurni in tutta la V municipalità sono partiti il 12 e il 14 giugno dal RioneAlto. Per tutto il mese, cosi come a luglio, saranno effettuati m totale 15 interventi sul territorio, mediante l'utilizzo congiunto e intensivo di operatori manuali e spazzatrici meccanizzate e, diversamente che in passato, realizzabili m orari diurni. La commissione ambiente dellamunicipalità, presieduta da Antonio lozzi, dopo diversi incontri sul tema, ha così ripartito così gli interventi: 10 all'Arenella e 5 al Vomero, in ragione della diversa estensione delle due zone. Gli interventi, della durata di circa 4 ore (fascia oraria 7-11), interesseranno delle micro-aree, dove a seguire sarà effettuata dall'Aslla derattizzazione dei siti bonificati. Prevista l'installazione di cartelli informativi, con divieti di sosta temporanea. Inoltre il progetto, denominato «Asia e quinta municipalitàalzano la voce», utilizzerà come mezzo di informazione, per avvisare i cittadini la sera precedente gli interventi, auto e megafono. Nelle prime due tappe al Rione Alto è stato registrato un grande successo di partecipazione dal basso, cittadini, comitati e associazioni hanno affiancato i lavoratori diAsìa nelle operazioni di pulizia. Decine di persone hanno partecipato alle operazioni, grazie anche al supporto della Polizia municipale, delle associazioni «I falchi del sud», «Megaride», dei comitati Vomero-Arenella, San Felice e del comitato Rocco Jemma-Caruso. Tutti i mercoledì e venerdì di giugno e luglio saranno effettuati gli interventi sul territorio, 15 in totale. Per partecipare alle operazioni, si può contattare la municipalità all'indirizzo mail: municipalita5.presidenza@comune.napoli.it. L'iniziativa è stata portata avanti da Paolo de Luca, vicepresidente del parlamentino della zona collinare, e dal presidente Mario Coppeto, che spiega: «C'è stata una grande collaborazione di tutti i soggetti e siamo riusciti ad ottenere fin ora questo esaltante risultato. Vedere la partecipazione di tutti i citta dini che hanno spostato le loro auto è stato emozionante». Soddisfatto anche il vicesindaco di Napoli, con delega all'ambiente, Tommaso Sodano, che evidenzia come «l'amministrazione comunale stia pensando di allargare il progetto ad altre zone della città». Si riprenderà il 19 in via Domenico Fontana, il 21 in via Pietro Castellino, fino all'ultimo intervento, il 25 luglio, in via Orsi.

Powered by PhPeace 2.6.4