Rifiuti, stroncato traffico illegale di stracci Tre società li rivendevano al Terzo mondo Inchiesta a Napoli, 34 gli indagati arrestati

7 maggio 2013 - V.Ch.
Fonte: Avvenire

NAPOLI. Erano gli stracci il business illegale di tré società che operavano in Campania, Lazio e Molise, con ramificazioni all'estero.Attività stroncata con il blitz dei carabinieri del Noe di Caserta, scattato nell'ambito dell'inchiesta della Dda di Napoli e culminato nell'arresto di 32 indagati. I rifiuti venivano falsamente etichettati come mercé selezionata e commercializzati in Africa, America Latina,Asia e India. Un altro filone riguarda la raccolta di indumenti usati attraverso false Onlus. 

Powered by PhPeace 2.6.4