Guerriglia urbana contro la discarica, prima parte della requisitoria del pm

16 aprile 2013 - mc
Fonte: Cronache di Napoli

NAPOLI - Processo sugli scontri di Pianura in occasione della manifestazione contro la possibile riapertura della discarica per far fronte all`emergenza rifiuti, ieri pomeriggio dinanzi ai giudici del tribunale di Napoli il pubblico ministero antimafia Antonello Ardituro ha iniziato a tirare le somme del lungo dibattimento. Il magistrato ha ripercorso alcune delle tappe della vicenda e terminerà l`esame dei fatti nell`udienza di fine mese: il 29 aprile in particolare sarà affrontata la posizione di Marco Nonno (nella foto), che all`epoca dei fatti contestati era consigliere comunale in quota Alleanza Nazionale. Secondo l`impostazione accusatoria, Marco Nonno avrebbe informato alcuni facinorosi degli spostamenti delle forze dell`ordine per consentire agli ultra di scontraisi con le `divise`. A scatenare la rivolta che mise a ferro e a fuoco il quartiere di Pianura fu la decisione dell`ex commissario straordinario per l`emergenza rifiuti della Campania di riaprire un vecchio sversatoio per far fronte all`ennesima crisi che stava investendo la Campania. La discarica di Pianura per decenni aveva accolto i rifiuti di numerosi comuni della Campania. Progetto successivamente abbandonato. Per gli inquirenti dietro quelle proteste c`era una precisa regia.

Powered by PhPeace 2.6.4