ARENELLA. ALLARME IN VIA CUPA GEROLOMINI DUE PORTE, A DUE PASSI DAL CARDARELLI: C'È ANCHE UNA DISCARICA

Buche, escrementi e rifiuti: degrado da record

10 aprile 2013 - Mario Amitrano
Fonte: Giornale di Napoli

Buche, rifiuti, escrementi di animali. In via Cupa Gerolomini Due Porte, nel quartiere Arenella di Napoli, c`è di tutto. Un record, probabilmente. La strada è utilizzata per lo più, e in particolare nella sua parte alta, dai parenti dei ricoverati del vicino ospedale "Cardarelli", che la usano come parcheggio delle proprie auto per evitare le strisce blu e i parcheggiatori abusivi, che a loro volta pure la evitano accuratamente. Le buche sono delle vere e proprie mini-voragini, e rappresentano un pericolo sia per auto e moto che per i passanti: si allargano in circonferenza e in profondità, e non sono pochi coloro che in quei fossi hanno "lasciato" sospensioni, pneumatici e pure qualche caviglia. I pedoni, infatti, spesso di corsa e distratti dall`ansia di dover raggiungere i propri cari in ospedale, inciampano, e da visitatori si trasformano in pazienti del nosocomio. Approfittando, poi, del fatto che la strada è poco battuta dalle forze dell`ordine, alcuni incivili vi abbandonano di tutto: pneumatici, televisori, scarpe, vetro, plastica e addirittura intere tappezzerie di automobili, e cioè sediolini e divanetti. A due passi da Cupa Gerolomini, per ironia della sorte, si trova una sede dell`Asia, l`azienda che si occupa della rimozione dei rifiuti in città, ma ciò non impedisce che nella strada si debba procedere a zig-zag per evitare, oltre che i rifiuti e le buche, anche gli escrementi di animali. Per i proprietari dei cani che non rimuovono le deiezioni dei propri animali, a dire il vero, un`ordinanza sindacale già da un anno ha previsto pesanti sanzioni. Inutile dire che le stesse sono rimaste sulla carta, ma quello è un altro discorso. La gente del posto, oltre a coloro che sono costretti a frequentare Cupa Gerolomini per visitare i propri cari in ospedale, chiede un radicale intervento di riqualificazione a tutela di una delle strade più storiche e antiche del quartiere.

Powered by PhPeace 2.6.4