Smaltire i rifiuti costa sempre di più

8 aprile 2013
Fonte: Il Fatto Quotidiano

NON SOLO TARES Negli ultimi 5 anni per la raccolta dei rifiuti, i costi sono pressoché raddoppiati a Salerno e Reggio Calabria. Aumenti record si sono registrati anche a Napoli (+87%), Bari (+63,5%), Trapani (+55%), Roma (+53%), Avellino (+51%). In attesa della nuova Tares, si possono valuta regli effetti di Tarsu e Tia. Il record spetta a Bari (nel 2012 la Tarsu è aumentata del 30%), seguita da Messina (+22%) e Firenze (+ 21%). Sono i dati dello studio curato dall`Osservatorio prezzi&tariffedi Cittadinanzattiva. In media, nel 2012 una famiglia-tipo ha sostenuto una spesa di 253 euro, con un aumento del 17% rispetto al 2007. Lo studio evidenzia il sa Ido negativo tra costi e qualità del servizio, ma da conto anche del paragone con l`Europa. In Italia solo il 34% dei rifiuti urbani viene recuperato, rispetto alla media europea del 40%, e la metà dei rifiuti prodotti finisce in discarica, mentre in Europa viene mediamente conferito in discarica il 38% dei rifiuti.

Powered by PhPeace 2.6.4