«Per la Campania servono solo due termovalorizzatori»

8 gennaio 2013 - Vittorio Moccia
Fonte: Il Mattino

Il presidente del Consiglio regionale Paolo Romano interviene sulla vicenda-rifiuti proponendo attraverso un tweet di «rivedere il piano della Campania». «Il calo del 40% della produzione di rifiuti nella nostra regione - spiega impone di rivedere l`impiantistica prevista dall`attuale piano di gestione, scongiurando il rischio di sperperare denaro pubblico per la costruzione di impianti non più necessari e spesso superati anche nella tecnologia». In Campania, a giudizio del presidentedel Consiglio regionale, «c`è bisogno di un termovalorizza- tore per i rifiuti di Napoli ed un altro che serva le restanti Province. La nosfra Regione - aggiunge - ha un sistema organizzativo della gestione dei rifiuti urbani, incentrato sulle Province e sulle Società provinciali, eppure lo scaricabarile rimane lo sport preferito di molti amministratori locali». Il riferimento del presidente del Consiglio regionale è rivolto in particolare modo alla vicenda dei Consorzi di bacino. Romano ricorda come «grande» sia la responsabilità di molti Comuni inadempienti nellla corresponsione delle quote di propria competenza per il mantenimento del servizio. Il presidentedel Consiglio regionale auspica un intervento del prefetto Musolino anche con la nomina di comissari ad acta.

Powered by PhPeace 2.6.4