«RESTEREMO CON GLI OCCHI APERTI, IN MOMENTI SIMILI SI INSINUANO LA CAMORRA E I NEMICI DI NAPOLI»

«Guasti negli impianti, presto tutto nella norma»

7 gennaio 2013
Fonte: Roma

NAPOLI. «Abbiamo recuperato quasi tutte le sofferenze di Capodanno dovute alla chiusura anticipata e inaspettata degli impianti Stir e ad alcuni guasti che si sono registrati nei giorni scorsi sempre negli stessi impianti». Così il sindaco di Napoli Luigi de Magistris (nella foto), sulla pesante situazione della raccolta rifiuti in città che a cavallo di Capodanno ha riportato di nuovo il capoluogo in una complicata condizione dal punto di vista igienico-sanitario. «Stiamo comunque molto attenti che qualche manina non agisca per speculare sui rifiuti in campagna elettorale: non lo consentirò in alcun modo e vigileremo 24 ore su 24», aggiunge de Magistris temendo per eventuali infiltrazioni di questa per ora "micro-crisi". «Gli interessi criminali, la camorra e i nemici di Napoli, infatti, sono sempre in agguato», ha concluso il primo cittadino partenopeo non nascondendo i timori per le speculazioni che potrebbero nascere in merito ad un`eventuale recrudescenza dell`emergenza.

Powered by PhPeace 2.6.4