Ambiente - Impianti per rifiuti, botta e risposta tra Amato (commissione bonifiche ed ecomafie).

13 dicembre 2012
Fonte: Il Denaro

"Il presidente della Commissione Bonifiche del Consiglio regionale è più esperto di bonifiche che di rifiuti e, forse, avrà frainteso le parole di qualche tecnico. Le analisi certificano l`entrata in funzione della biostabilizzazione già ad inizio anno". Cosi l`assessore all`Ambiente della Regione Campania Giovanni Romano in merito alle dichiarazioni del presidente Commissione regionale bonifiche ed ecomane, Antonio Amato, sullo Sur di Giugliano. "La fase di sperimentazione della biostabilizzazione presso l`impianto di Giugliano - ha proseguito Romano - è stata effettuata dai primi mesi del 2012, il rifiuto è stato stabilizzato e certificato da laboraron convenzionati con il Cer 19.05.01. La stessa fase è durata fino al mese di agosto 2012, cioè fino a quando la Sap.na era riuscita a mantenere parzialmente vuoto il capannone di stoccaggio. Inoltre la stessa società provinciale, su nostra sollecitazione, aveva richiesto una ulteriore caratterizzazione da parte di Arpac, ma nel frattempo i ritardi di intervento per tale verifica da parte dei tecnici e il blocco dei conferimenti fuori regione hanno determinato nuovamente il riempimento del capannone con l`impossibilità di effettuare la verifica e, soprattutto, di continuare a stabilizzare". Per quanto riguarda il digestore di Giugliano, confermato il cronoprogramma comunicato all`Ue: l`impianto saà realizzato entro il mese di giugno 2015.

Powered by PhPeace 2.6.4