VIA MARINA IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO PROVINCIALE LUIGI RISPOLI ALZA LA VOCE COL COMUNE: GRAVE PERICOLO

Amianto vicino alle scuole, la Asl: rimuovetelo subito

19 ottobre 2012
Fonte: Giornale di Napoli

Scuole dove l`amianto rappresenta un pericolo concreto. E nonostante ciò, e nonostante le segnalazioni, l`Asl e il Comune "prendono" tempo. È la denuncia del presidente del consiglio provinciale Luigi Pispoli (nella foto) che ieri ha nuovamente "alzato la voce" su un problema di carattere sanitario che rappresenta un bamba innescata alle spalle dell`ospedale Loreto Mare dove, due plessi, con circa trecento bambini, quotidianamente sono a contatto con quello che viene definito in maniera conclamata come un materiale micidiale. Le scuole sono la "Ada Negri" e la "Senese", le cui sedi si trovano l`una di fronte all`altra in via Gian Battista Manso. «Un sopralluogo è stato eseguito il 12 ottobre scorso - ha riferito Rispoli - dopo numerose sollecitazioni. E l`Asl ha accertato e certificato che in prossimità delle scuole è stato trovato materiale di risulta edile e tra questo c`era amianto». Un ritrovamento che supponeva una immediata rimozione. Invece dopo giorni il presidente Rispoli è stato costretto ad inviare al vicesindato Tommaso Sodano un fax di sollecito con il quale si chiede un intervento immediato e urgentissimo anche alla luce di quel protocollo d`intesa che è stato siglato qualche giorno fa in Prefettura e al quale hanno aderito Provincia, Comune di Napoli e Comuni della cinta urbana periferica, sullo sversamento abusivo di materiale nocivo. Un giro di vite che impone, nel contesto, anche una célere rimozione di eventuale materiale segnalato. ((Oltretutto siamo in presenza di due scuole frequentate quotidianamente da centinaia di bambini - ha concluso Rispoli - e non ci possiamo certo permettere il lusso di tenere dell`amianto lì, a minima distanza dalle classi, quando sappiamo eprfettamente cosa comporta il contatto con le fibre di quella sostanza».

Powered by PhPeace 2.6.4