I Bros tentano il dialogo con il Comune "Potremmo aiutare per la differenziata"

Consegnata a tré assessori una bozza di piano di lavoro. Le posizioni differenti di Sodano e di D`Angelo
12 settembre 2012 - Alessio Gemma
Fonte: Repubblica Napoli

GLI incontri ci sono stati. A partire da maggio. E da una settimana in Comune c`è anche il progetto: una "cooperativa di disoccupati per la raccolta differenziata porta a porta". Proposta firmata dal "sindacato lavoratori in lotta". Dentro ci sono anche iprecariBros. Dialogo in corso tra l`amministrazione de Magistris e i senza lavoro. Cheapreunacrepain giunta: da un parte l`assessore Sodano (Ambiente), dall`altraD`Angelo (politiche sociali).
È il 4 settembre scorso: consegnata a tré assessori una bozza di piano di lavoro. Rifiuti e disoccupati: unbinomiogiàstretto un anno fa in campagna elettorale. E a pochi mesi dalle elezioni politiche nazionali. Con un paio di assessori già dati in corsa per il Parlamento. «Non siamo andati a chiedere soldi o assunzioni — spiega il segretario del sindacato, Luigi Sito — possiamo stringere un accordo con il consorzio Fedagri, a cui conferire il materiale raccolto dietro compenso. Vogliamo dare un contributo visto che in alcune municipalità la raccolta differenziata non si fa ancora bene». Il piano prevede l`impegno di 200 disoccupati. Ma a stroncarlo ci pensa l`assessore Sodano: «Oltre all`Asia, altri non possono essere autorizzati alla raccolta dei rifiuti. E poi si dovrebbe indire unbando di gara. Mancano le risorse, non gli uomini». Per l`assessore D`Angelo, invece, «sipossono sostenere questo genere di iniziative, a patto che non si chiedano soldi al Comune. Abbiamo detto a questi lavoratori che se erano in grado di autofinanziarsi, avremmo concesso le autorizzazioni. Magari per occuparsi degli ingombranti. Leggo però dal piano che sono previsti dei costi. Ci rivedremo per correggere il tiro ed evitare malintesi». Non a caso, sulla delibera per reclutare tra le associazioni di volontariato 50 guardie ambientali contro gli sversamenti illeciti, il consigliere Pietro Rinaidi di "Napoli è tua", lista legata all`assessore D`Angelo, ha attaccato in questi giorni ilvicesindaco Sodano: «Proprio Sodano discrimina i Bros». E loro, i disoccupati storici, in queste ore hanno appeso incittàmanifesti contro le «promesse e i pochi fatti di de Magistris». Auspica Sito: «Cominciamo dalla raccolta dell`olio esausto».

Powered by PhPeace 2.6.4