SI DOVEVA DISCUTERE DEGLI STIPENDI ARRETRATI DEI 500 DIPENDENTI

Astir, Nappi non si presenta: slitta il tavolo

9 settembre 2012 - mb
Fonte: Cronache di Napoli

NAPOLI - II destino degli impiegati dell`Astir, la partecipata della Regione che rischia il collasso per i tanti debiti contratti, è appeso a un filo. Nonostante l`impegno della giunta regionale, che ha deciso nell`ultima riunione di "verificare la consistenza e la disponibilità delle risorse occorrenti per sanare la situazione debitoria", l`incontro previsto per venerdì pomeriggio tra gli assessori al Bilancio e al Lavoro è saltato. A mandarlo a monte l`indisponibilità di Severino Nappi, che non si è presentato a palazzo Santa Lucia, cosa che ha fatto propendere i presenti, tra cui l`assessore Giancane che invece ha onorato l`appuntamento, ad aggiornare la riunione a martedì. Anche in questo caso si pone un problema, però: martedì è la gior nata in cui si riunirà il consiglio regionale dopo la pausa estiva. oltretutto a Benevento. E` probabile quindi che anche in quella occasione si decida per un rinvio, lasciando così i 500 dipendenti nell`incertezza. Sulla questione non sono mancati gli interventi dell`opposizione. Eduardo Giordano, capogruppo Idv in Consiglio, ha dichiarato: "Å` ora di tornare con i piedi per terra. Il World Urban Forum è finito e ci attende la dura realtà. La situazione è estremamente drammatica e merita assoluta priorità ". Sulla stessa linea d`onda Sei Campania: "II rischio di fallimento dell`Astir dimostra la miopia della Regione che ha lasciato incancrenire i problemi delle partecipate. Appare necessario invece affrontare seriamente il tema del rilancio e della riorganizzazione dell`intervento regionale su importanti settori. Occorre in questo senso da subito avviare Campania Ambiente e Servizi assorbendo i lavoratori di Astir, Arpac Multiservizi ed ex Jacorossi".

Powered by PhPeace 2.6.4