Tommaso Sodano minaccia di incatenarsi a Palazzo Chigi

Cartoniadi, vicne fuorigrotta ma Chiaia e Vomero protestano

Secondo premio per San Carlo Arena, ma scoppiano le polemiche sul campionato di differenziata nelle dieci municipalità
7 luglio 2012 - s.cer.
Fonte: Repubblica Napoli

POLEMICHE di carta. Si sono chiuse con la premiazione le prime Cartoniadi, il campionato di raccolta differenziata di carta e cartone promosso dal Comune con Asia, Comieco e Conai, i due consorzi per il recupero degli imballaggi derivati da cellulosa o di altri materiali. Il palmares promesso almigliorincremento nelle dieci municipalità per il mese di maggio e poi con una proroga nei primi quindici giorni di giugno, è andato alla × municipalità Fuorigrotta Bagnoli, cheha vinto 50 mila euro da destinare a interventi ambientali, con più 33 per cento pari a cento tonnellate di carta. Il secondo premio, 10 mila euro, è andato alla III, Stella San Carlo Arena. Terza classificata la VI municipalità (Ponticelli Barra San Giovanni) che avrà tré biciclette. Durante le Cartoniadi l`aumento complessivo è stato del3,25 per cento.
Ma il fotofinish non sta bene a due municipalità. Mario Coppeto, presidente del Vomero, a fine conferenza stampa puntualizza che il suo quartiere riciclava quantità di carta più alte di qualsiasi altro anche in tempi non sospetti. Polemica anche la municipalità di Ghiaia, la I, dove il presidente Fabio Chiosidichiarache scriverà al sindaco e minaccia denunce alla Procura: «Quella garaèstata una farsa. Non ci hanno mai fornito i dati, li abbiamo avuti dall`Asia e i risultati erano diversi.Andremofino infondo: la legalità e il rispetto delle norme non possono essere solo chiacchiere e slogan pubblicitari».
Intanto i presidenti vincitori, Giorgio De Francesco e Giuliana Di Sarno, accoglievano la notizia in sala giunta con entusiasmo, accompagnati da consiglieri e volontari, facendosi fotografare davanti a un gigantesco facsimile di assegno, di cartone anche quello, insieme ai responsabili dei consorzi Carlo Montalbetti e Fabio Costarella ealvicesindaco Tommaso Sodano, che con il presidente Asia Raffaele Del Giudice ha caldeggiato le Cartoniadi. Il clima di festa si era già rotto con la notizia di altre due campane (60 in un anno) del vetro distrutte dai vandali, e proprio mentre festeggiava la sua vittoria, Fuorigrotta ha visto allagarsi viale Augusto, dove aiuole e marciapiedi sono invasi dai rifiuti. Il vicesindaco ha ricordato i fatti degli ultimi giorni: «Siamo amareggiati e preoccupati. Gli unici finanziamentialivello nazionale li abbiamo avuti da Conai e Comieco. 15 milioni promessi per l`estensione del porta a porta, i 2,5 milioni della Regione e altri 8 dei fondi Por non sono mai arrivati. Il porta a porta è stato finanziato solo con i soldi del bilancio comunale che è già ridotto dai tagli del governo centrale». Quindi ha minacciato di incatenarsi davanti a Palazzo Chigi o al ministero dell`Ambiente se non sbloccano i fondi promessi da un anno perla raccolta differenziata. «Stiamo organizzando al meglio il servizio, ma siamo senza risorse perla differenziata. Siamo stati rispettosi dei ruoli, ma ora - aggiunge siamo veramente scocciati. Dal governo devono arrivare le risorse che ci sono state promesse. Se non ci trasferiscono i fondi è in discussione l`ampliamento del porta a porta in base agli impegni presi, ovvero 500 mila abitanti entro il 2012 e 650 mila entro il 2013». E mentre il sindaco de Magistris diceva che la situazione rifiuti a Napoli è nella precarietà e che non si tornerà all`emergenza, Cesaro ha firmato il decreto dinomina deinuovo amministratore unico della Sapna, partecipata della Provincia del settore ambientale. È l`avvocato Enrico Angelone, 56 anni, cassazionista esperto di gestione delle imprese ambientali.

Powered by PhPeace 2.6.4