Escrementi sulle strade, non basta un`ordinanza

12 maggio 2012 - Nicola Campoli, Napoli
Fonte: Giornale di Napoli

Gentile direttore, il sindaco de Magistris ha sottoscritto, di recente, un`ordinanza sindacale per sanzionare i cittadini che non raccolgono gli escrementi dei propri animali da strade e marciapiedi. Inoltre, diventa obbligatorio, per i proprietari degli animali, la dotazione di paletta e secchiello. La multa per i trasgressori va da 100 a 500 euro. La notizia non può che far piacere ai tanti napoletani, viste le condizioni indecorose in cui versa la sede stradale in centro e in periferia. Mi chiedo. Era proprio necessario un nuovo provvedimento amministrativo? O forse bastava solo una forte spinta, affinchè gli agenti municipali avessero un`attenzione particolare sulla vicenda? Beh, infatti, se non ricordo male già la giunta lervolino in precedenza e ancor prima l`ex sindaco Bassolino avevano adottato una identica ordinanza, hi entrambi i casi, dopo una pseudo azione iniziale di controllo, tutto si è arenato. I proprietari degli animali a quattro zampe, dopo poco tempo, si sono lasciati andare all`irresponsabilità più totale. Alla fine, insomma, il provvedimento è stato riposto in qualche polveroso cassetto di Palazzo San Giacomo. E, come se non bastasse, qualche proprietario di animale addirittura si è sentito libero di fare ciò che gli pare a tutte le ore del giorno. Vengo al dunque. Affinchè il provvedimento non diventi qualcosa di inutile, e quindi, solo un pezzo di carta, c`è bisogno di favorire un`azione sul medio lungo periodo a tolleranza zero. Basta inizialmente distribuire pattuglie di agenti municipali a turno in tutti i quartieri. Gli stessi devono entrare in servizio nelle prime ore dell`alba e nella seconda parte della sera. Quelle sono le ore durante le quali i proprietari degli animali sono certi di farla franca. Scendono dalle abitazioni senza alcun occorrente. Neanche a far finta. Lasciano liberi i propri animali ovunque, compreso le micro aree verdi. Allora se si vuole fare sul serio o si agisce con determinazione e puntualità, studiando bene il fenomeno, oppure tra pochi giorni tutto ritorna come prima o meglio peggio, hi realtà, la degenerazione del territorio e del decoro cittadino vanno combattute senza tregua.

Powered by PhPeace 2.6.4