Bagnoli Vince l'Ati di Socostramo, Mantovani e la partenopea Giustino

Bonifica dei fondali, ok alla gara Lavori da completare in due anni

11 maggio 2012 - Re.Cro.
Fonte: Corriere del Mezzogiorno

NAPOLI — Le operazioni di bonifica dei fondali di Bagnoli, quelli antistanti l`ex sito industriale dell`Italsider, potranno cominciare. Infatti, si è conclusa l`altro ieri alle 11.30 la riapertura della gara d`appalto per la rimozione della colmata a mare e per la bonifica dei fondali di Bagnoli, a Napoli. L`aggiudicataria, secondo quanto rende noto il Provveditorato interregionale per le Opere pubbliche Campania-Molise, è l`associazione temporanea di imprese (Ati) che ha come capogruppo Mantovani di Mestre, affiancata da Socostramo di Roma e Giustino Costruzioni di Napoli.
E` stato offerto un ribasso d`asta del 20,02 per cento per un importo complessivo di 49.832.444 euro «comprensivo di onere per il coordinamento della progettazione esecutiva, oneri per la sicurezza in fase di esecuzione e oneri per il trasporto via mare». A fronte di un tempo previsto per la consegna dei lavori di 700 giorni, l`Ati provvisoriamente aggiudicataria ha previsto un termine di ultimazione di 460 giorni. L`opera rientra nel progetto complessivo di «Rimozione della colmata a mare e bonifica dei fondali dell`area marina costiera del Sito di interesse nazionale Bagnoli-Coroglio». Il Provveditorato alle Opere pubbliche ha elaborato il progetto definitivo dell`intervento «programmato dall`Accordo di programma quadro del 2007, a seguito di apposita convenzione sottoscritta con il Commissario di governo per le bonifiche e la tutela delle acque nella regione Campania n. 34/2008».
Il progetto del primo stralcio funzionale «Bonifica degli arenili Bagnoli-Coroglio» prevede la bonifica dei fondali, previo dragaggio selettivo dei sedimenti contaminati, e il successivo trasporto a Piombino, in provincia di Livorno, per il conferimento delle «casse di colmata» e il ripascimento degli arenili, con il ripristino della balneabilità dei tratti costieri prospicienti i fondali bonificati. Ð progetto risultato vincente sarà trasmesso al Ministero dell`Ambiente e agli enti di tutela per i provvedimenti approvativi. 

Powered by PhPeace 2.6.4