Rifiuti, torna il ministro Clini «Preoccupato dalla multa Ue»

Oggi in città per fare il punto in vista deua scadenza dell`ultimatum europeo
11 maggio 2012
Fonte: Il Mattino

«Sarò di nuovo a Napoli per cercare di mettere insieme i pezzi». A dirlo il ministro dell`Ambiente Corrado Clini, durante una trasmissione tv a proposito del rischio multe da parte dell`Uè (circa 516.000 euro al giorno) che corre il nostro Paese per la messa in mora sui rifiuti in Campania, annunciando la sua presenza oggi in città.
Il periodo di moratoria, afferma Clini ricordando il lavoro con il sindaco partenopeo e il governatore della Regione e il presidente della provincia, arriva «a fine giugno, data entro cui dovremo aver costruito un program ma convincente ed essere credibili» di fronte all`Europa per evitare le sanzioni.
«Napoli - spiega il ministro ha vissuto con il mito "rifiuti zero" e intanto la camorra è riuscita a fare quello che voleva». Per Clini «non possiamo dire di no a tutto. Sono abbastanza preoccupato. - ha affermato - La responsabilità degli amministratori, di cui non dubito, deve portare a scegliere». Mentre c`è «il rischio di portare avanti bandiere ideologiche che nonhanno possibilità pratiche e che poi alimentano la criminalità organizzata, e non soltanto a Napoli».
Infine, conclude Clini, «dove l`attenzione per la raccolta dei rifiuti è concentrata prevalentemente sulle discariche, la gestione diventa molto diffìcile e si arriva rapidamente all`emergenza».

Powered by PhPeace 2.6.4