“Il termovalorizzatore inquina come 3 auto” ma è vero?

Facciamo due calcoli per sapere la verità
16 aprile 2009 - Pio Russo Krauss

"Il Termovalorizzatore di Acerra inquina come tre auto di media cilindrata" questa frase è stata detta dal Presidente del Consiglio Berlusconi ed è stata riportata da quasi tutti i giornali, radio e TV. Ma è vera? Saperlo non è molto difficile, basta avere la pazienza di trovare i dati ufficiali e fare qualche moltiplicazione.

Sul sito dell`ISPRA (ex APAT), l´agenzia per la protezione dell`ambiente del Ministero dell`Ambiente, si può consultare il catalogo delle emissioni delle varie tipologie di auto (www.sinanet.apat.it/it/).  Si vedrà che un auto euro 3 di cilindrata superiore a 1400 in ambiente urbano (quando si usano le marce basse che inquinano di più) emette 363 g/Km di CO2, 16g/Km di CO, 0,02 g/Km di PM10, 0,25 g/Km di NOx, 0,79 g/Km di composti organici volatili. Considerando che tale auto percorra 20.000 Km in un anno (tutti in città) si hanno i seguenti valori:

polveri 4 Kg/anno

NOx 5 Kg/anno

CO 320 Kg/anno

CO2 7.260 kg/anno

COV  15,8 Kg/anno

Per sapere quanto inquina un inceneritore è un po` più difficile perché vi sono dati discordanti. L´inceneritore Silla 2 di Torino è considerato uno dei più avanzati e infatti l´azienda che l`ha costruito si vanta di avere ridotto le emissioni a soli 0,14 mg/mc di fumi per le polveri, 139 mg/mc per NOx, 8,2 mg/mc per CO, 230 g/mc di CO2, 0,0003 mg/mc per il cadmio, 0,001 mg/mc per il mercurio e 0,0147 nanogrammi/mc per le diossine (www.provincia.torino.it/ambiente/file-storage/download/ato_r/pdf/studio_termovalorizzatore.pdf). Crediamoci e applichiamo tali dati all`inceneritore di Acerra.

Un iceneritore emette circa 6000 metri cubi di fumi per tonnelata di rifiuti bruciata (www.provincia.torino.it/ambiente/file-storage/download/ato_r/pdf/studio_termovalorizzatore.pdf), poiché l´inceneritore di Acerra brucerà 600.000 tonnellate di rifiuti all´anno, produrra 3,6 miliardi di metri cubi di fumi. Moltiplicando la concentrazione per metro cubo dei vari inquinanti per 3,6 miliardi si hanno i seguenti valori:

polveri 504 Kg/anno

NOx 499.320 Kg/anno

CO 29.520 Kg/anno

CO2 840.000.000 Kg/anno

cadmio 1,1 Kg/anno

mercurio 3,6 Kg/anno

diossine 0,1 g/anno

Come si vede l´inceneritore di Acerra inquina molto, molto di più di 3 auto euro 3 che percorrono ogni anno 20.000 Km tutti in ambito urbano.

Il presidente Berlusconi, se fosse stato onesto, avrebbe dovuto dire che, per quanto riguarda il CO2, inquina come 115.702 auto di tal tipo, per quanto riguarda gli ossidi di azoto (NOx) inquina come 99.864 auto di tal tipo ecc.

I dati prima riportati si riferiscono a situazioni più che ottimali per l´inceneritore (dati dell´ente gestore dell´inceneritore di Torino) e a situazioni critiche per l´auto (auto euro 3 che percorre 20.000 Km/anno tutti in città). Vogliamo ricordare che la normativa vigente (DL 133/2005) stabilisce che un inceneritore è in regola se non supera i seguenti valori di inquinanti per mc di fumi:

polveri 10 mg/mc, NOx 200 mg/mc, CO 50 mg/mc, 230 g/mc di CO2, 0,05 mg/mc per il cadmio, 0,05 mg/mc per il mercurio e 0,1 nanogrammi/mc per le diossine. Moltiplicando tali dati per 3,6 miliardi di metri cubi di fumi, si hanno i seguenti valori di inquinanti emessi in un anno:

polveri 36.000 Kg/anno

NOx 720.000 Kg/anno

CO 180.000 Kg/anno

cadmio 180 Kg/anno

mercurio 180 Kg/anno

diossine 0,36 g/anno

Ciò significa che se l´inceneritore di Acerra avesse i valori di inquinanti pari al livello massimo ammesso dalla legge inquinerebbe per quanto le poveri come 9.000 auto euro 3 di cilindrata 1.400 che percorre 20.000 Km/anno in ambito urbano, per quanto riguarda gli ossidi di azoto (NOx) come 144.000 auto, ecc.

Come si sarà notato il DL 133/2005 non fissa valori limite per il CO2.

 

 

 

 

 

Powered by PhPeace 2.5.6